Cosa sono le azioni?

Le azioni rappresentano una forma di investimento in un'azienda mediante l'acquisto di una quota di partecipazione. Maggiore è il numero di azioni (o quote), maggiore è il profitto conseguito nel momento in cui l'azienda acquista valore.

Fai trading adesso

Il trading comporta un elevato grado di rischio e può comportare la perdita dell'intero capitale.

Education Stocks Top

Le diverse tipologie di azioni

Non è sempre sufficiente chiedersi “cosa sono le azioni?”, dal momento che le possibilità di scelta sono ampie e variegate tanto quanto le aziende che rappresentano. È possibile acquistare azioni di aziende tecnologiche come Apple o Amazon, grosse compagnie come Walmart o Procter & Gamble, banche come JPMorgan Chase & Co o anche di compagnie appartenenti al settore energetico come Chevron. Fintanto che le aziende si attengono a precise disposizioni finanziarie, possono “creare” determinati tipi di azioni. Come suggerisce il nome, le azioni ordinarie sono le più diffuse e possono essere acquistate praticamente da chiunque (a condizione che si disponga di capitale sufficiente per permetterselo). Le azioni ordinarie prevedono di norma alcuni diritti di voto sulle decisioni della società, ma, soprattutto, una quota sui profitti (o sulle perdite) dell’azienda. È anche possibile acquistare “azioni privilegiate“, che solitamente offrono maggiori profitti, che in genere sono anche fissi e garantiti. Queste azioni risentono inoltre di una minore volatilità. Il motivo per cui queste azioni sono definite “privilegiate” deriva dal fatto che, poiché l’azionista non ha diritto di voto, non è ritenuto direttamente responsabile di un eventuale fallimento della società. In caso di liquidazione, gli azionisti privilegiati sono considerati creditori e ricevono un compenso sul patrimonio della società in anticipo rispetto agli azionisti ordinari.

Sede di Trade360

Come fare trading in azioni

Adesso che sai cosa sono le azioni, probabilmente ti stai ponendo la prossima domanda, che è, ovviamente, come fare trading in azioni. Dal punto di vista puramente tecnico, si tratta di attività abbastanza semplice, almeno ai giorni nostri. Con la crescita della tecnologia e l’apertura di molte borse globali, gli utenti in ogni parte del mondo possono acquistare le azioni di qualsiasi azienda. Tutto ciò di cui si ha bisogno è una connessione a Internet, un conto con un broker online e, ovviamente, denaro a sufficienza. Però, non è questa la domanda giusta, perché se così fosse, non sarebbe necessaria una guida del tipo “come comprare le azioni per i principianti”. Il segreto per diventare trader vincenti consiste nel riuscire a “interpretare” il mercato, essere in sintonia con le dinamiche, i successi e i fallimenti di un’azienda e con il suo settore di mercato. Ad esempio, se sta per essere pubblicato un bollettino indicante un aumento degli acquisti online di articoli per la casa, per le azioni di Amazon sarebbe magnifico e, quindi, possedere questo titolo sarebbe per te un vantaggio. Ovviamente, esiste anche uno svantaggio.

App per dispositivi mobili

Quali sono i rischi di investire in azioni

Lo svantaggio dovrebbe essere evidente e deriva dal fatto che non tutti, su scala mondiale, stanno investendo in azioni. Il possesso di un’azione non garantisce profitti. È altrettanto possibile che tu investa i tuoi risparmi duramente guadagnati in un’azione, che sembra abbastanza solida, solo per assistere al crollo di un intero settore. In pratica, avresti investito cinquanta mila dollari nell’acquisto di un’azione che, dopo un eventuale tracollo, ne vale cinque mila in diverse borse. Investire in CFD azionari rappresenta una soluzione alternativa. Questa operazione consente di negoziare su un’azione il cui valore è in calo; in tal caso si effettua la vendita allo scoperto del titolo. In questo caso, comunque, l’investimento viene solitamente sottoposto a leva finanziaria, che si traduce nella possibilità di guadagnare o perdere una somma molto più consistente rispetto all’investimento iniziale. In ogni caso, perdere il denaro potrebbe non essere l’unico rischio a cui si è esposti. Si potrebbe anche trovarsi impotenti di fronte al rischio che un’azienda intraprenda delle misure che potrebbero rivelarsi negative per il proprio bilancio, oppure assistere al tracollo di un intero settore a causa di forze esterne (si consideri il settore delle compagnie aeree, ad esempio, durante l’emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19). Tra i trader inesperti esiste anche una certa propensione di “mettere tutte le loro uova nello stesso paniere”, il che rappresenta quasi sempre una pessima idea. Mentre, acquisendo esperienza con le dinamiche svolte nel contesto di una singola azienda, è possibile che si perdano di vista altri elementi del proprio portafoglio.

Cerca

AVVISO DI RISCHIO: i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto livello di rischio, questo implica la possibilità di perdere rapidamente denaro a causa della leva. Il 69.7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con Trade360. Dovresti considerare la tua comprensione del funzionamento dei CFD e valutare se ti senti in grado di sostenere l'alto rischio di perdere il tuo denaro. Scopri maggiori informazioni sulla gestione dei rischi.